ESCAPE='HTML'

Pubblicato il 9 giugno 2021

Il 18 giugno 2021 chiudiamo il tesseramento per l'anno sociale 2021. Ritardatari affrettatevi!

------------------------------

2 giugno 2021

Il Gruppo Alpini di Novi Ligure presente alla cerimonia presso l'istituto Ciampini di Novi Ligure.

------------------------------

Pubblicato il 31 maggio 2021

Convocazione dell'Assemblea Ordinaria Annuale dei Soci con rinnovo delle cariche sociali del gruppo: Capogruppo e Consiglio Direttivo.

vedi Pdf in calce

------------------------------

Pubblicato il 19.05.2021

Dissero di noi ...

Da Il Popolo Dertonino, 2 giugno 1938, XVI, N. 22

vedi file Pdf in calce

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------


2 maggio 2021
Assemblea Ordinaria Annuale della Sezione A.N.A. di Alessandria, con elezioni nuovo CDS.
Post di Massimo Armando: eletti in ordine alfabetico (Vedi Sotto)
 

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

25 aprile 2021

------------------------------

Pubblicato il 15.03.2021

Dicono di Noi: Panorama di Novi

Sotto articolo in formato PDF

------------------------------

COMUNICATO  06/04/2021

ALCUNI ALPINI E AGGREGATI DEL NOSTRO GRUPPO SI STANNO RENDENDO DISPONIBILI COME VOLONTARI PER DARE ASSISTENZA AGLI INGRESSI DEL CENTRO VACCINAZIONI NOVESE GIA’ DALL’  INIZIO DELLA CAMPAGNA VACCINALE. COME PREVEDIBILE L’IMPEGNO CONTINUERA’ PER ALCUNI MESI, PERTANTO SE QUALCHE ALTRO NOSTRO ASSOCIATO (ALPINO O AGGREGATO) VOLESSE DARE LA PROPRIA DISPONIBILITA’ E’ IL BENVENUTO. 

------------------------------

------------------------------

Pubblicato il 20 marzo 2021

Continua il servizio dei volontari Alpini del Gruppo di Novi Ligure al centro di vaccinazione presso il Centro Fieristico: giorni 10, 12, 15, 18 marzo 2021.

------------------------------

Pubblicato 12/03/2021

Alpini volontari del Gruppo di Novi Ligure presso l'ASL di Novi Ligure in appoggio alla protezione civile per regolamentare il flusso dei cittadini per somministrazioni del vaccino, sabato 6 e domenica 7 marzo 2021

-----------------------------

Pubblicato il 15 febbraio 2021.

In questo sito nella sezione Parliamo di Storia / La Storia del Gruppo

La Storia del Gruppo Alpini di Novi Ligure attraverso gli articoli pubblicati dalla stampa locale.

Parte terza 1995 – 2020.

 

------------------------------

Pubblicato 11.02.2021

Il Vessillo della Sezione ANA di Alessandria ed il Gagliardetto del Gruppo Alpini di Novi Ligure presenti, ieri 10 febbraio, alla commemorazione del Giorno del Ricordo.

------------------------------

Pubblicato il 30 gennaio 2021

Oggi alle ore 17.30 Il Gruppo ha voluto ricordare tutti gli alpini e tutti i soldati novesi Caduti o dispersi nella Campagna di Russia, manifestazione che abbiamo sempre chiamato "Zuppa calda a Nikolajewka" ma quest'anno per ovvie ragioni è risultata molto contenuta. Il Gruppo ha voluto anche commemorare tutti gli alpini novesi caduti in guerra e data la vicinanza con Il Giorno della Memoria anche gli Internati Militari Italiani.

------------------------------

Pubblicato 25 gennaio 2021

Domani ricorrerà l'anniversario della battaglia di Nikolajewka, Virgilio Fincato "andato avanti" nel 2002, nostro Socio e reduce di Russia, Divisione Cuneense, Btg Pieve di Teco, ci lasciò la sua testimonianza in una pubblicazione dal titolo "Zuppa calda a Nikolajewka "Ricordi di guerra e di steppa" da cui un breve estratto:

«[...] Superai il sottopassaggio con precauzione perché sparavano da tutte le parti; e strisciando lungo la strada arrivai in una piazzola dove un regolare Russo giaceva morto; dalla sua borsa tattica spuntava un bel pezzo di pane nero, sembrava un mezzo mattone, lo presi. Il resto erano tutte munizioni. Entrai nel paese, non ricordo bene l’ora ma saranno state le 15,30 più o meno. Devo precisare che altri prima di me erano già entrati e si trovavano per oltre duecento metri oltre la ferrovia. Nel sottopassaggio caduti non ce n’erano; mi fermai per qualche minuto prima di uscire: se ci fossero stati li avrei visti. Oltre il sottopassaggio ne vidi due, uno Russo e uno Italiano. Parlo sempre del sottopassaggio a destra della discesa. Attraversai la strada e sulla destra del sottopassaggio un soldato Italiano morto, aveva ancora il mitragliatore puntato. Subito lo credetti ferito, ma ferite non ne vidi come non vidi sangue. Vicino a questo caduto c’era una piccola isba, con una piccola scalinata di legno. Senza pensarci mi infilai dentro e mi trovai di fronte due donne e un uomo molto spaventati. Li tranquillizzai comportandomi come era il mio carattere, molto cortesemente. Però avevo fame, il pane che avevo in tasca non lo avevo ancora mangiato, non ne avevo avuto il tempo di farlo, cercavo solo di salvare la pelle e mettermi al riparo. Vidi uno scaffale un piccolo contenitore di vetro, lo presi e la donna gentilmente voleva farmi capire che non era buono, io lo credevo burro!!!, e mi faceva dei segni sfregandosi le gambe e le mani, poi capii il significato di quei segni: era il grasso anticongelante. A Nikolajewka dimenticai una sciarpa molto bella che mi avevano regalato i miei nonni. Seppi più tardi che l’Ufficiale che era sopra il semovente Tedesco e che mi chiese se ero armato era in realtà il Generale Reverberi Comandante della Divisione Tridentina. Dopo circa mezz’ora o poco più, arrivarono altri Alpini della Tridentina e alcuni soldati Tedeschi: questi furono buttati fuori senza tanti complimenti. Eravamo in pochi, sei o sette, i padroni di casa erano molto gentili con noi, ci fecero una zuppa, io ci misi il pane dentro e ne mangiai una bella ciotola. [...]».

Nella foto: Virgilio Fincato

------------------------------

TESSERAMENTO 2021

LA SEDE DEL GRUPPO CONTINUA AD ESSERE  CHIUSA RISPETTANDO  LE DISPOSIZIONI VIGENTI, PER CUI  CHI INTENDESSE  REGOLARIZZARE  IL PAGAMENTO DELLA  QUOTA ASSOCIATIVA 2021  PUO’  CONTATTARE UN CONSIGLIERE DEL GRUPPO CHE  PROVVEDERA’ ALLA  CONSEGNA DEL  BOLLINO. IN ALTERNARTIVA  LA QUOTA ANNUALE  DI EURO 25 PUO’ ESSERE VERSATA SUL NOSTRO CONTO CORRENTE   IBAN  IT 69C 03069 09 606 100 000 11 41 88    INTESTATO  GRUPPO ALPINI NOVI LIGURE.

MERCOLEDI 27 GENNAIO  GIORNATA DELLA MEMORIA,  ALLE  ORE  18  IN PIAZZA DELLEPIANE IL NOSTRO COMUNE   PROPONE  UN’ INIZIATIVA   A CUI  SIAMO INVITATI.

SABATO  30  GENNAIO  ALLE  ORE  17.30  NELLA CHIESA DI SAN ANTONIO  IL  NOSTRO GRUPPO  VUOLE, COME CONSUETUDINE,  COMMEMORARE  CON UNA SANTA MESSA I CADUTI  NELLA BATTAGLIA DI NIKOLAJEWKA  E  TUTTI GLI ALPINI ANDATI  AVANTI. IN CONCOMITANZA DELLA GIORNATA DELLA MEMORIA RICORDEREMO ANCHE  TUTTI GLI  ALPINI DEPORTATI  NEI  LAGER NAZISTI.

IL CAPOGRUPPO  ED  IL  CONSIGLIO DIRETTIVO

------------------------------

Pubblicato il 23 gennaio 2021

In questo periodo di commemorazioni riguardanti la ritirata del Corpo d'Armata Alpino in Russia, vogliamo ricordare tutti i Caduti, di tutte le armi nati a Novi Ligure, in quella terra. Fonte UNIRR

Vedere il File sotto riportato

------------------------------

Pubblicato 17 gennaio 2021

17 Gennaio 1943 iniziò la ritirata del corpo d'Armata Alpino in Russia.

------------------------------

7 Gennaio: Festa del Tricolore

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

"Libro Verde" Covid 2020 edito dalla Sede Nazionale A.N.A.

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

Pubblicato 20.11.2020

Nella sezione "Parliamo di Storia" / "Storia del Gruppo" nuova ricerca: Storia del Gruppo Alpini di Novi Ligure attraverso gli articoli pubblicati dalla stampa locale (Parte seconda 1965-1994).

Buona lettura!

------------------------------


 IV Novembre
“Tutti avevano la faccia del Cristo,
nella livida aureola dell'elmetto.
Tutti portavano l'insegna del supplizio
nella croce della baionetta,
e nelle tasche
il pane dell'ultima cena,
e nella gola
il pianto dell'ultimo addio."

(Anonimo)

------------------------------


Pubblicato 30 ottobre 2020

A causa della nota situazione, quest'anno, per evitare assembramento in sede, non è stato possibile preparare e distribuire, come consuetudine, sulle tombe di tutti i nostri soci "andati avanti" il mazzetto di garofani tricolore. Abbiamo ovviato, per ricordarli, con un unico vaso di fiori deposto in prossimità della Chiesa del Cimitero Comunale di Novi Ligure. Scusandoci per l'inconveniente, ricordiamo che per disposizione del Prefetto di Alessandria le Celebrazioni del IV Novembre a Novi Ligure non potranno avere luogo.
Gruppo Alpini di Novi Ligure

Foto Franco Corti

------------------------------

 ESCAPE='HTML'


Pubblicato il 27/10/2020

E' andato avanti SERGIO BONESSIO, il "magiur" della Fanfara Alpina Taurinense e della Fanfara sezione di Ivrea. Con il "magiur" se ne va uno dei simboli della Brigata Taurinense.

La Foto scattata a Novi Ligure il 13 luglio 2008 quando al comando della Fanfara di Ivrea partecipò al 70° di Fondaziobe del nostro Gruppo.
 

------------------------------

Sabato 24 ottobre 2020 ore 18 Santa Messa nel Duomo di Alessandria per gli Alpini "andati avanti" nel 2020 a cui non è stato possibile rendere un degno saluto.

vedi link

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

26 settembre 2020: San Maurizio Patrono degli Alpini

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 ESCAPE='HTML'

--------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

Pubblicato 24.08.2020

Per gli amanti della storia, nella sezione "Parliamo di Storia" - "Storia del Gruppo" le vicende del nostro sodalizio attraverso gli articoli pubblicati dalla stampa locale. Parte 1^ dalla fondazione del 1934 all'anno 1964.

------------------------------

Pubblicato 19/07/2020

Disegno del nostro Socio Alpino Alberto Vianello. Foto dell'Alpino Marco Gobello

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

08/07/2020: Donazioni al Piccolo Cottolengo di Tortona

------------------------------

Pubblicato il 21.06.2020

Comunicato ai soci del 18 giugno:

BUONGIONO A TUTTI,

PER VOSTRA CONOSCENZA, OGGI ABBIAMO PROVVEDUTO A DONARE ALL’ OSPEDALE SAN GIACOMO DI NOVI ALTRI 1045 EURO ACCREDITATI SUL NOSTRO CONTO DAI NOSTRI SOCI.

Ad oggi sono stati versati Euro 4795 All'Ospedale San Giacomo.

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

Seconda distribuzione mascherine

------------------------------

Adunata di Rimini spostata al 2021

------------------------------

Pubblicato 7 maggio 2020

Comunicato del Presidente Nazionale Sebastiano Favero relativo a manifestazioni alternative che ricordino l'Adunata di Rimini. 

------------------------------

Pubblicato 5 maggio 2020

Gruppo Alpini di Novi Ligure impegnato nella distribuzione delle mascherine in collaborazione con altre associazioni.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

------------------------------

Pubblicato il 21 aprile 2020

Riceviamo dalla Sezione A.N.A. di Alessandria e pubblichiamo:

"Buonasera, siamo ad informare che a causa della situazione attuale, su decisione unanime dei Presidenti del 1° Rgpt. il Raduno dello stesso Raggruppamento in programma a Verbania a settembre del corrente anno, è stato rinviato a settembre del 2021 nei giorni 17-18-19.

Cordiali saluti alpini

il Vice Presidente Vicario f.f.

Marco Cardoletti"

 

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

Pubblicato 22.01.2020


Dal sito ana.it: Così il Capitano Giuseppe Lamberti ricorda i suoi alpini Caduti in Russia:
"Ancora torneranno i fiori
sui ciliegi al sol di maggio
ancor torneranno a cantare le cicale
nell'afa di luglio
ancor torneranno a danzar
le fanciulle d'Ucraina
nel pieno dell'estate
al ritmo delle balalaike sull'aia
delle isbe e nelle piazze dei villaggi.
Voi soli più non tornerete
prodi, bianchi sciatori del Cervino"

 

-------------------------------

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Pubblicato il 10.01.2020

Secondo i dati pubblicati dal sito U.N.I.R.R. i Caduti e dispersi in Russia furono 91.171, la Provincia di Alessandria ne contò 1.526 di cui 615 appartenenti alle truppe alpine, il Comune di Novi Ligure ebbe 37 fra Caduti e dispersi dei quali 10 appartenenti alle truppe alpine.

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

Pubblicato 20.01.2020

XXI° Cross Città di Novi Ligure:

Tra i tesserati ANA primo posto, per la categoria 35-55 anni, di Matteo Pia ( Atletica Castell’Alfero ) davanti a Diego Scabbio (Atletica Novese) e di Secondo Marino (Cartotecnica Piemontese ) per gli over 60 .

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

7 gennaio 2020: Festa del Tricolore 

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

Pubblicato il 16 ottobre 2019

8° Concorso MOVM ten. Aldo Zanotta - Alpino Arturo Pedrolli anno 2020

Tema:

1915 – 1918

“Lettere da e per il Fronte”

Storie da un Paese in una Guerra Grande

vedi PDF sotto riportato

------------------------------

Pubblicato 16.10.2019

Parlano di noi: Il Piccolo del 8 ottobre 2019

Vedi PDF sotto riportato

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

7° Concorso MOVM Ten. A. Zanotta – Alp. A. Pedrolli

Con soddisfazione ed una punta di orgoglio abbiamo provveduto, nella mattinata di venerdì 31 maggio presso la nostra sede, alla premiazione dell'annuale concorso "MOVM tenente Aldo Zanotta – alpino Arturo Pedrolli", giunto alla 7a edizione.

Il tema assegnato alle scuole primarie e secondarie di 1° grado del territorio novese, secondo il bando ed in accordo con le celebrazioni per il Centenario di costituzione dell' A.N.A. è stato il seguente: «Nel 2019 l’Associazione Nazionale Alpini festeggia il centenario della sua fondazione. Vittoriosi nella Grande Guerra oppure sconfitti nella tragedia della ritirata di Russia della Seconda Guerra Mondiale o protagonisti oggi nelle missioni di pace nel mondo o infine generosi Volontari, sia della Protezione Civile che dei nostri Gruppi, in concreto aiuto alle popolazioni colpite dalle calamità che periodicamente affliggono il nostro Paese, gli Alpini, in armi o in congedo, sono da sempre gli orgogliosi e fedeli servitori della loro Patria.”

Il sentimento di soddisfazione scaturisce dalla certezza di aver coinvolto n°. 11 classi nel progetto e un po' di orgoglio per essere riusciti, attraverso il tema proposto, ad avvicinare gli allievi delle scuole al mondo degli alpini; infine la consapevolezza che questa nostra manifestazione, fiore all'occhiello di tutta l'attività svolta annualmente, sia rispondente all'Articolo 2 dello Statuto dell'A.N.A..

Pregevoli i lavori proposti dalle varie classi, in particolare ci piace ricordare quello della Scuola Primaria Zucca che ha realizzato un video molto interessante, con l'esecuzione da parte degli scolari di alcuni canti alpini ed una parte recitata tratta da un episodio narrato nel libro "Le scarpe al sole" di Paolo Monelli.

La giornata della premiazione, che ha coinvolto circa 200 allievi con i loro insegnanti, è iniziata con la cerimonia dell'Alzabandiera, a seguire, presso la nostra tensostruttura addobbata con i lavori dei partecipanti, la consegna dei premi alla presenza del Sindaco di Novi Ligure Rocchino Muliere, dei Consiglieri Sezionali Franco Corti e Stefano Mariani, del Sig. Boggeri in rappresentanza del Cav. Stefano Pernigotti, del rappresentante della Associazione Novese Donatori Volontari Sangue sig. Saulino, del Capo Gruppo Giancarlo Grosso.

I partecipanti al 7° Concorso sono stati i seguenti, secondo la classifica di seguito riportata:

1° PREMIO:

Scuola primaria “Zucca” Classe III sez. A-B-C

Scuola secondaria 1° grado “Doria” Classe II D

PREMI DI PARTECIPAZIONE

Scuola primaria “G. Pascoli” Classe V sez. A-B

Scuola primaria “G. Pascoli” Classe V sez. C-D

Scuola primaria “Fermi” Classe II sez. B

Scuola primaria “L. Cavriani” Classe unica

Scuola secondaria 1° grado “Doria” Classe I E

MENZIONE SPECIALE

Scuola primaria “Fermi” Classe II sez. B

Oltre ai premi in denaro stabiliti dal bando di concorso il Gruppo ha deciso di offrire un abbonamento a "L’Alpino" a tutti gli istituti in elenco.

Un doveroso ringraziamento alle scuole concorrenti, in particolare ai loro insegnanti, a tutti i partecipanti alla cerimonia di premiazione, agli alpini che si sono adoperati per preparare la tensostruttura e provveduto al rinfresco finale, all'Alpino Eugenio Spigno abile regista di tutto il concorso.

Arrivederci al prossimo anno scolastico!

Gruppo Alpini di Novi Ligure

------------------------------

In occasione dell'Adunata del Centenario ritengo opportuno ricordare, innanzi tutto a me, i primi due articoli dello Statuto dell'A.N.A., semplicemente, senza polemiche, per aver ben presente la rotta da seguire. Italo Semino

ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI

STATUTO

MILANO - VIA MARSALA, 9

(deliberato dalla Assemblea Straordinaria dei Delegati del 31 maggio 2015)

COSTITUZIONE

Art. 1 - L’Associazione Nazionale Alpini (A.N.A.) fondata nel 1919, ha sede in Milano, Via Marsala 9, ed è costituita tra coloro che hanno appartenuto od appartengono alle Truppe Alpine: alpini, artiglieri da montagna, genieri, trasmettitori, paracadutisti, militari dei Servizi in organico alle Truppe Alpine, i quali, nel presente Statuto, vengono tutti indicati con il nome generico di "Alpini".

SCOPI

Art. 2 - Associazione apartitica, l’Associazione Nazionale Alpini si propone di:

a) tenere vive e tramandare le tradizioni degli Alpini, difenderne le caratteristiche, illustrarne le glorie e le gesta;

b) rafforzare tra gli Alpini di qualsiasi grado e condizione i vincoli di fratellanza nati dall’adempimento del comune dovere verso la Patria e curarne, entro i limiti di competenza, gli interessi e l’assistenza;

c) favorire i rapporti con i Reparti e con gli Alpini in armi;

d) promuovere e favorire lo studio dei problemi della montagna e del rispetto dell’ambiente naturale, anche ai fini della formazione spirituale e intellettuale delle nuove generazioni;

e) promuovere e concorrere in attività di volontariato e Protezione Civile, con possibilità di impiego in Italia e all’estero, nel rispetto prioritario dell’identità associativa e della autonomia decisionale.

Per il conseguimento degli scopi associativi l'Associazione Nazionale Alpini, che non ha scopo di lucro, si avvale in modo determinante e prevalente delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei propri soci.

 

------------------------------

27 dicembre 1940

Cadeva sul Chiarista e Fratarit (Albania) la MOVM tenente Aldo Zanotta da Novi Ligure, Divisione Julia 9° Rgt Alpini, II Battaglione Complementi.

------------------------------

Pubblicato 8 novembre 2018

Con la presente si informa che l'indirizzo della sede del Gruppo è ufficialmente diventato:
A.N.A. Gruppo Alpini di Novi Ligure
Piazza Gruppo Alpini di Novi Ligure, 1
15067 Novi Ligure (AL)

------------------------------

da L'Alpino gennaio 1933: il rifugio Contrin

 ESCAPE='HTML'

--------------------------------

Pubblicato il 17 luglio 2018

Ultime notizie trovate per il Caduto della Grande Guerra Pesce Lorenzo Bartolomeo.

Soldato Pesce Lorenzo Bartolomeo

Figlio di Lorenzo e di Rosa Ravera, nato a Novi Ligure il 18 marzo 1897, distretto militare di Voghera, in forza al 3° Rgt Alpini Btg Monte Granero, morto il 4 settembre 1917 nell'Ospedaletto da Campo N. 171 per ferite riportate in combattimento. L'Ospedaletto da Campo N. 171 da luglio al 27 ottobre 1917 era dislocato a Pocol (Cortina d'Ampezzo) (1).

«Città di Novi Ligure […] Estratto dell'atto di morte […] Il sottoscritto sottotenente Cornelio Sig. Achille incaricato della tenuta dei registri di Stato Civile presso la 126a Compagnia Alpina Battaglione M. Granero dichiara che sul registro degli atti di morte a pagina nove a al N. 7 d'ordine trovasi inscritto quanto segue: L'anno millenovecentodiciassette ed alli quattro del mese di settembre nell'Ospedale da Campo someggiato 171 (illeggibile) mancava ai vivi alle ore quattro all'età di anni venti il soldato Pesce Lorenzo 3° Reggimento Alpini 126a Compagnia Battaglione Monte Granero nativo di Novi Ligure Provincia di Alessandria figlio di Lorenzo e di Ravera Rosa, celibe, morto in seguito a ferita da pallottola di fucile regione occipitale con foro d'uscita regione sopra orbitale destra e (illeggibile) materia cerebrale, dipendente da causa di servizio, sepolto a Pocol (Cimitero illeggibile) come consta dall'attestazione delle persone a piè sottoscritte (seguono i nomi)» (2).

Dal 30 giugno al ripiegamento del novembre 1917, in seguito a Caporetto, il Btg M. Granero operò nel settore Val Costeana: Passo Valparola, Forcella Travenanzes, Q. 2668, Punta Berrino, Cima Falzarego.

1) Tratto da: http://www.frontedolomitico.it/Uomini/ospedali/odc171.html.

2) tratto da http://www.14-18.it

Foto: Sacrario Militare di Pocol

------------------------------

Perchè gli alpini hanno una penna sul cappello?

Su indicazione di Eugenio Spigno abbiamo cercato di rispondere a questa domanda.

------------------------------

Ricordando i nostri Caduti

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Nelle due lapidi si possono riscontrare alcuni errori:

Nella Prima Guerra Mondiale non esisteva l'Artiglieria Alpina ma L'Artiglieria da Montagna che divenne Alpina nel 1934. Nella Lapide della Seconda Guerra Mondiale il Caduto Ghelfi non è Dino ma Gino ed era in forza al 1° Rgt Alpini, Divisione Cuneense. I Caduti della Grande Guerra Nemo G.B. e Pesce Lorenzo Bartolomeo non appartenevano al 3° Rgt Art da Montagna ma al 3° Rgt Alpini.

--------------------------------------------------

____________________________________________________________________________

L'angolo dei Buoni Consigli !!!

!!! Da oggi, sul sito, la nuova Rubrica: Il Libro Consigliato      < Clicca qui >

I soci possessori di indirizzo E-mail sono pregati di comunicarlo in sede