L'Album di Famiglia

.

Pubblicato il 21 ottobre 2018

E' mancato il nostro Socio Aggregato Giancarlo Demicheli, sempre presente per aiutarci nelle varie edizioni della nostra iniziativa "Festa Europea della Birra". Il Gruppo esprime le più sentite condoglianze ai familiari.

------------------------------

Agosto 2018

E' mancata la Sig.ra Gina Borneto nostro Socio Aggregato. Il giorno 07.05.2018 una delegazione del Gruppo Alpini di Novi Ligure si era recata in visita alla Sig.ra Gina Borneto vedova del nostro socio Virgilio Fincato, reduce di Russia, Divisione Alpina Cuneense, 1° Rgt Alpini, Btg. Pieve di Teco. Virgilio Fincato ci lasciò un importante diario che dà il titolo ad una nostra manifestazione intitolata"Zuppa calda a Nikolajewka" che si tiene ogni mese di gennaio per onorare tutti i Caduti novesi in terra di Russia.

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

Pubblicato 01.12.2017

Abbiamo ricevuto oggi la notizia che nel mese di settembre èandato avanti il nostro socio Alpino Giovanni Benzo, residente a Genova, iscritto al nostro sodalizio dal lontano 1955. Condoglianze alla famiglia.

-------------------------------

Pubblicato il 14.11.2017

E' andato avanti il nostro socio Alpino Giancarlo Bergamo, iscritto al gruppo dal 1993. Sentite condoglianze alla famiglia.

------------------------------

Pubblicato il 24 agosto 2017
E' andato avanti il nostro socio Alpino Roberto Simonassi iscritto al nostro sodalizio dal 2005. Il Gruppo porge le più sentite condoglianze alla famiglia.

------------------------------

Pubblicato il 15 aprile 2017

Addio a Luigi Giuseppe Cavriani Capogruppo del Gruppo Alpini di Novi Ligure


L’amico Luigi è “andato avanti” improvvisamente nella serata di martedì 11 aprile, aveva 65 anni. E' stato colpito da un infarto mentre si trovava nella sua abitazione.

Era capogruppo del gruppo alpini “Aldo Zanotta” di Novi Ligure dal 2011.

Risiedeva a Tassarolo, paese che amava profondamente e di cui era stato sindaco per due mandati dal 1999 al 2009. Era stato anche presidente della locale Società “Patriottica” di Mutuo Soccorso. A Novi Ligure era stato Ispettore della polizia municipale. E’ sempre stato impegnato sul fronte professionale e sociale.

Ultimamente era anche molto impegnato per sostenere la candidatura dei paesi dell’Oltregiogo (Grondona, Gavi, Rocca Grimalda, Parodi Ligure, Novi Ligure e il suo centro storico e S. Cristoforo) ad entrare nel novero dei siti patrimonio dell’UNESCO.

La sua ultima soddisfazione nella veste di alpino e Capogruppo è stata l’attività di Tutor per la (ri)costituzione del Gruppo Alpini di Capriata d’Orba.

La sua attività di Capo Gruppo è stata caratterizzata da una grande attenzione e sostegno alle locali associazioni di volontariato. In occasione del recente terremoto in Italia centrale, le sue proposte hanno portato alla raccolta di notevoli fondi in favore delle popolazioni colpite dal sisma.

Ha sempre mantenuto vivo il rapporto con le scuole di Novi, Tassarolo e Capriata d’Orba per valorizzare e diffondere tra le nuove generazioni la memoria della nostra storia e tradizioni.

Altruismo, modestia e capacità di mediazione erano i suoi principali pregi personali

Lascia la moglie Palmina Merlano, la figlia Ilaria e il fratello Tiziano. Ad essi vanno le più sentite condoglianze di tutti gli alpini novesi.

Alpino Eugenio Spigno

 

------------------------------

Pubblicato il 4 aprile 2017

E' mancato il nostro socio "Amico degli Alpini" Remo Ponassi, iscritto al sodalizio dal 2006, il Gruppo esprime le più sentite condoglianze ai famigliari

 

------------------------------

Pubblicato il 04.01.2017

Purtroppo questo sito si sta trasformando in una pagina di annunci funebri. Ieri ci ha lasciati Pia Rozza "Amico degli alpini" da parecchi anni e sempre presente alle nostre numerose edizioni della "Festa Europea della Birra". Oggi si sono svolti i funerali, condoglianze ai famigliari.

--------------------------------------------------

Pubblicato il 28 dicembre 2016

Anno orribile per il nostro sodalizio: E' andato avanti il nostro Socio Alpino Andrea Zavaglia, iscritto al Gruppo dal 1987. Esprimiamo le più sentite condoglianze alla famiglia.

 

--------------------------------------------------

Pubblicato il 14 dicembre 2016

E' mancato il nostro socio Aggregato Bruno Paini, sempre presente ad aiutare nelle numerose iniziative intraprese dal Gruppo. Esprimiamo le più sentite condoglianze alla famiglia.

--------------------------------------------------

Pubblicato 28 settembre 2016

Periodo infausto: è appena giunta notizia che è andato avanti un altro socio del nostro Gruppo: Alpino Ivo Raddavero iscritto al sodalizio dal 1995.

 

--------------------------------------------------

Pubblicato 27 settembre 2016

E' andato avanti il nostro socio Alpino Sergio Robbiano, iscritto dal 1977, fu consigliere del gruppo. 

--------------------------------------------------

13 settembre 2016

E' andato avanti il nostro socio Alpino Enrico Lazzarini, classe 1953, iscritto al gruppo di Novi Ligure dal 1982. Conosciuto in città e nel territorio novese per la sua professione di medico e per la sua passione per la musica che lo portava ad esibirsi, come batterista, nel gruppo musicale i Docks. Durante le varie edizioni della "Festa Europea della Birra", organizzate dal sodalizio novese, fu il curatore degli eventi musicali. Per più mandati fu Consigliere del Gruppo. Nel 2013 con l'Associazione l'Abbraccio di Fubine si recò in Africa Benin, ove prestò le sue cure alla popolazione locale presso la Missione di Sokpontà.

--------------------------------------------------

Il 5 agosto "E' andaro avanti" il nostro Socio Alpino Francesco Bianchi. Iscritto al sodalizio novese dal 1969, per alcuni anni ricoprì l'incarico di "Revisore dei Conti" sia presso la Sezione ANA di Alessandria che del Gruppo di Novi. Fiero Alpino dell' Aosta, che il Tenente Colonnello Ernesto Testa Fochi lo accolga nelle schiere del Battaglione.

 

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

8 giugno 2016

E' andato avanti l'Alpino Paolo Gobello grande Presidente della Sezione A.N.A. di Alessandria

Vogliamo ricordarlo così!

--------------------------------------------------

 ESCAPE='HTML'

Novi Ligure 7 luglio 2015

E' Andato Avanti il nostro socio Alpino Dino Furlan iscritto al Gruppo dal 1965.

--------------------------------------------------

Pubblicato il 09.04.2015

Alpino Stefano Traversa

Siamo qui per salutare Stefano.

Stefano era un alpino vero, generoso, disponibile pronto a mettersi in gioco per l'organizzazione e la riuscita delle iniziative in programma: ancora il 25 aprile scorso mi ha chiamato per avvertirmi che in sede, nel pomeriggio, sarebbe stata proiettata la gita in Giordania ed Israele alla quale avevo partecipato.

Era sempre pronto ad assumere qualunque impegno e fatica per l'organizzazione ed il buon esito dei viaggi con l'amico Tino, che tutti conosciamo per la sua esperienza ed abilità.

Ho conosciuto tardi Stefano, ma abbiamo subito simpatizzato apprezzandoci a vicenda. Sapeva suscitare un vero entusiasmo e desiderio di partecipazione.

Era famoso anche in un altro ambiente: quello della moda. Prima dai Parodi e poi - in proprio - nel suo negozio Wellington. Anche qui sapeva suscitare entusiasmo e fiducia, soprattutto col suo buon gusto e tanta simpatia.

Ha lasciato un vuoto fra di noi che difficilmente potrà essere colmato.

Ciao Stefano, alpino vero.

Vincenzo Daglio

------------------------------

 ESCAPE='HTML'

------------------------------

Pubblicato il 25.07.2014
Dio del cielo
Signore delle cime
un nostro amico
hai chiesto alla montagna ......


Oggi abbiamo partecipato al rito della sepoltura del nostro socio Alpino Giuseppe Quaglia, iscritto al Gruppo Alpini di Novi Ligure dal 1959.

------------------------------

E' andato avanti il nostro socio Alpino Enzo Cereda iscritto al Gruppo dal 2007.

------------------------------

E' Andato avanti il nostro socio Alpino Mauro Rolando (a destra nella foto) iscritto al Gruppo dal 1960, ex Corista del coro Sezionale Montenero.

------------------------------

L’ultimo applauso
In punta di piedi, senza far rumore, anche Lina "è andata avanti". Questo motto che noi siamo soliti adoperare quando uno dei nostri ci lascia per sempre può a buon diritto essere adottato anche per lei che dell'Alpino ha impersonato doti come abnegazione, altruismo, generosità, riservatezza.
Emozionata madrina nell'anniversario di fondazione del nostro gruppo, fiera moglie di Alpino, poi premurosa madre e più di recente amorevole nonna, Lina in tanti anni è stata una figura imprescindibile ed immancabile nelle nostre manifestazioni.
Regina indiscussa nelle nostre iniziative gastronomiche, con Rita, Enrica e con chi di volta in volta si alternava ai fornelli, abbinava alle doti culinarie qualità umane e morali che tutti abbiamo avuto modo di apprezzare e che la facevano amare da chi ha avuto la fortuna di frequentarla.
Per noi che maldestramente cercavamo di esserle di aiuto in cucina e magari di carpirle qualche "segreto" era uno spasso subire i suoi bonari rimbrotti, con "Ganassa" vittima designata e preferita dei suoi smoccolamenti.
Ci piace ricordarla così, negli infuocati pomeriggi di luglio, con il suo grembiule bianco, le mani infarinate ed il suo sorriso gioviale, mentre, con una delle sue battute nel gergo "d'Casàn", in un batter d’occhio stempera le tensioni che l'attività frenetica e concitata della cucina a volte può comportare, scatenando l’ilarità generale e coinvolgendo tutti in una fragorosa risata.
Chissà, Lina, se anche nelle mense celesti avrai voluto portare con te il tuo grembiule, caso mai servisse una mano, e se vorrai dispensare i tuoi preziosi consigli, mettendo in riga tutti i saccenti e arroganti Master Chef del mondo.
E chissà se anche là gli ospiti ti attenderanno in sala per tributarti il consueto e meritato applauso.
Anche quaggiù i nostri commensali ti stanno aspettando, almeno per un ultimo applauso: in cucina e soprattutto dentro di noi, tutti avvertiamo un vuoto difficile da colmare.
Forse un domani tenteremo di riproporre le tue ricette ma d'ora in poi i nostri piatti ci sembreranno comunque meno appetitosi, le nostre serate sicuramente più spente.